La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Un'estate con Segni dei Tempi

Il magazine televisivo protestante della RSI propone nuovi orari di diffusione

in  media

Un'estate con Segni dei Tempi

Un programma di poco più di venti minuti che ogni settimana parla di spiritualità, cultura religiosa, etica e diritti umani. È "Segni dei Tempi", il magazine condotto da Paolo Tognina e diffuso ogni sabato, su RSI La1, alle 12.05.

Paolo Tognina

Un'estate con Segni dei Tempi

Ecumenismo e religioni
Notizie dal mondo evangelico, ma anche dall'ecumene cristiana, reportage su varie realtà di casa nostra, ma anche uno sguardo che si apre - con una certa frequenza - a realtà geograficamente più lontane. E poi incontri con personaggi, inchieste e ritratti, come quello diffuso recentemente, dedicato a Saida Keller-Messahli, svizzera di origini tunisine, musulmana, critica nei confronti di ogni forma di radicalismo.
La stagione di Segni dei Tempi, su RSI La1, inizia a settembre e termina a metà giugno. Nel corso dell'estate viene proposta - in replica - una selezione di puntate particolarmente significative.

Saida Keller Messahli, una vita tra due mondi (Segni dei Tempi)

Nuovi orari
Ogni settimana, l'appuntamento è il sabato a mezzogiorno. Il programma viene replicato il lunedì. A partire dalla prossima settimana, la replica andrà in onda su RSI La2, alle 22.05. Nelle intenzioni del produttore del programma, Bruno Boccaletti, si tratta di "offrire al pubblico un orario più favorevole che permetta una migliore fruizione".
Senza dimenticare che ormai è sempre più diffusa la possibilità di rivedere i programmi televisivi - anche giorni dopo la prima diffusione - con una semplice  operazione del telecomando. Il settimanale "Segni dei Tempi" è inoltre disponibile online, sul sito della RSI.

Un'estate con Segni dei Tempi

Le repliche estive, in programma a partire da sabato 22 giugno, iniziano con il reportage "Poschiavo, tra storia e spiritualità". Il giornalista Norbert Bischofberger racconta, attraverso alcuni incontri, episodi e situazioni di questa valle del Grigioni meridionale, caratterizzata da una travagliata storia religiosa.