La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

16 giorni contro la violenza

Dal 25 novembre al 10 dicembre per lottare contro la violenza di genere

in  donne , diritti umani , società

16 giorni contro la violenza

(ve/pt) Prende avvio lunedì 25 novembre, giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la campagna annuale che si prefigge di prevenire la violenza di genere.
In Italia la Federazione delle donne evangeliche FDEI ha realizzato un fascicolo intitolato "Per non dimenticare la convenzione di Istanbul".
La pubblicazione rilancia la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) approvata dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa il 7 aprile 2011. Il trattato si propone di prevenire la violenza, favorire la protezione delle vittime ed impedire l'impunità dei colpevoli. È stato firmato da 32 paesi e il 12 marzo 2012 la Turchia è diventata il primo paese a ratificare la Convenzione.

16 giorni contro la violenza

Sedici pagine per sedici temi
La presidente della FDEI, pastora Gabriela Lio, ha dichiarato all'agenzia NEV: "Si tratta di una campagna internazionale di lotta contro la violenza sulle donne e le bambine, con la finalità di generare coscienza sulla violenza di genere, dare visibilità alla pandemia mondiale che adotta diverse forme, sia in quelli che dovrebbero essere luoghi protetti come è la propria casa, sia nelle strade o nei conflitti armati. Una pandemia che colpisce in spazi pubblici e privati".
Nel fascicolo, la FDEI mette a confronto alcuni articoli della Convenzione di Istanbul del Consiglio d’Europa del maggio 2011, ratificata dall’Italia solo nel 2013, con il cosiddetto Rapporto ombra dell’Associazione dei centri antiviolenza (D.I.RE), uscito a ottobre 2018, sull’attuazione della Convenzione. Il dossier è suddiviso in 16 parti scritte da 8 donne e 8 uomini appartenenti a diverse denominazioni ecclesiastiche e contiene, oltre a testimonianze di storie di violenza, testi e riflessioni bibliche.

16 giorni contro la violenza

In Svizzera è l'Organizzazione Femminista per la Pace CFD a promuovere la campagna "16 giorni contro la violenza". In particolare, la CFD - con l'appoggio di decine di organizzazioni partner, confessionali e aconfessionali - attira l'attenzione sulla questione della violenza contro le donne anziane. A questo scopo ha pubblicato alcuni dati che documentano la condizione di vita di molte donne non più giovani che sono esposte a varie forme di violenza: da parte di famigliari o personale curante, a domicilio e in istituti.

Il pubblico di lingua italiana, in Svizzera, può accedere a materiale informativo messo a disposizione dalla piattaforma nazionale #vecchiaiasenzaviolenza. Per offrire al pubblico un canale di comunicazione e di denuncia di situazioni violente, è stata creata una hotline telefonica (0848 00 13 13) e un recapito di posta elettronica: info@vecchiaiasenzaviolenza.ch