La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Madonna perde il controllo di Dio

La trasformista Madonna ama Gesù e si fa in quattro per il cattolicesimo, che le ha insegnato l’arte della messa in scena

in  cultura , società

Madonna perde il controllo di Dio

(Felix Reich) Nel suo nuovo disco, Madonna tinge di cristianesimo la sua lotta contro la violenza delle armi. I banchi della cattedrale restano vuoti. Nella navata centrale sono allineate le bare. Il coro della chiesa canta: “We lost God control”. Con la sua canzone “God Control” - e soprattutto con il video frammentato in drammatici episodi - Madonna affronta il dilagante fenomeno della violenza armata negli USA e chiede controlli più incisivi oltre che semplicemente una “legislazione ragionevole”.

Madonna, "God Control"

Non è un caso che Madonna rivesta la sua richiesta di elementi religiosi. Nel miglior stile pop evoca associazioni che rimandano alla legislazione sulla produzione, il commercio e la detenzioni di armi. Il cortocircuito di “God” e “Gun” fa inoltre pensare a una deificazione dell’arma.

Danza e confessione
La popstar non porta il cristianesimo soltanto nel nome. La religione percorre la sua opera come un filo rosso. Sia essa strumento di provocazione o rifugio, camicia di forza o luogo di nostalgia. Quando nel 1989 condannò il razzismo del sistema giudiziario americano e si procurò le stimmate di Cristo nel video di “Like a Prayer”, venne accusata di blasfemia. Madonna rispose dedicando la canzone a sua madre che le “aveva insegnato a pregare”.

Madonna, "Like a Prayer"

Le ambiguità contro i due pesi e le due misure fanno parte del pop. E Madonna rimedia persino agli imbarazzi rompendo ironicamente il tabù come nella grandiosa “Human Nature” del 1994. Con il suo mix di erotismo e simbolismo religioso smaschera addirittura il culto della vergine per quello che è: una fantasia maschile.

Mi batto per la libertà. Sono una provocatrice e mi auguro di non essere mai ciò che la gente si aspetta da me

La trasformista ha battezzato il suo nuovo disco semplicemente “Madame X”. Forse nella X c’è un’allusione alla croce. In ogni caso il brano “Batuka”, che incorpora elementi di world music, sfocia senza alcuna ironia in “Sing hallelujah, say amen” dopo aver iniziato implorando la misericordia divina.

Madonna perde il controllo di Dio

Con il Vaticano Madonna litiga molto volentieri. Il suo giocare virtuoso con il peccato, la penitenza, l’umiltà e lo sfarzo la collega comunque alla tradizione cattolica. Il gioco funziona però soltanto se l’avversario ,partecipa. E spesso lo fa. Nel tour dell’album dance del 2005 “Confessions on a Dancefloor” Madonna appariva su una croce e indossava una corona di spine. Un cardinale chiese immediatamente la sua scomunica lamentando una “sfida blasfema alla fede” e la “profanazione della croce”.

Madonna "Live to Tell"

In Germania anche il pubblico ministero monitorò le esibizioni perché temeva che venissero violati gli articoli di legge che vietano il “vilipendio di confessioni e comunità religiose”.

Messaggio e provocazione
Madonna, che era nella sua fase cabalistica e aveva scoperto la versione hollywoodiana della mistica ebraica, si sentiva completamente incompresa. La messa in scena della crocifissione non aveva alcun intento provocatorio, ma voleva invece indurre le persone a imitare Gesù. “Il suo messaggio è che bisogna amare il prossimo come se stessi e che ci sono persone bisognose”.

Madonna perde il controllo di Dio

Lei stessa vuole essere come Gesù e come Mahatma Gandhi, Martin Luther King o John Lennon. “Tranne, ovviamente, per il fatto che a me non dispiacerebbe vivere ancora un po’”. In quanto all’invecchiare le è già andata molto bene. Solo per arrivare all’età di Gandhi, 78 anni, le mancano ancora 17 primavere. (da reformiert., trad. it. G. M. Schmitt; adat. P. Tognina)

Madonna, "Batuka"