La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Riformati mondiali a Zurigo

Il Comitato esecutivo della Comunione mondiale delle chiese riformate si riunisce a Zurigo in occasione del Cinquecentenario della Riforma di Zwingli

in  protestantesimo

Riformati mondiali a Zurigo

(Gaëlle Courtens) Riflettere sulle proprie radici: è con questo spirito che la Comunione mondiale delle chiese riformate (CMCR) ha accettato l’invito della Federazione delle chiese evangeliche in Svizzera (FCES) e della Chiesa riformata del Canton Zurigo, a tenere la riunione annuale del suo Comitato esecutivo in “terra zwingliana”, proprio nel Cinquecentenario della Riforma zurighese.

Najla Kassab, presidente CMCR

Riformati mondiali a Zurigo

Da oggi l’organo esecutivo della CMCR, presieduto dalla pastora Najla Kassab della Chiesa evangelica di Siria e Libano, si riunisce nel monastero di Kappel, al confine meridionale del Canton Zurigo, luogo simbolico della Riforma zurighese: è qui che nel 1531 morì in battaglia contro i cantoni cattolici il Riformatore Huldrych Zwingli.

Rapporto con i mennoniti
Tra gli ordini del giorno all’attenzione del Comitato esecutivo della CMCR figurano i rapporti con quella corrente della Riforma detta “radicale”, che si scostò da quella “magistrale” perché contraria al battesimo dei neonati.

Zurigo, targa in memoria degli anabattisti

Riformati mondiali a Zurigo

Nasce infatti a Zurigo il movimento anabattista, i cui seguaci furono perseguitati dagli stessi riformati - a Zurigo furono uccisi Felix Manz e alcuni altri anabattisti - , e di cui oggi la Comunità mondiale mennonita è un’espressione. Oggi riformati e mennoniti cercano la riconciliazione e una confessione di fede condivisa.

Riformati mondiali a Zurigo

Tra gli altri punti all’ordine del giorno, il Comitato esecutivo del CMCR affronterà, alla luce della “Confessione di Accra”, le ingiustizie economiche e la distruzione dell’ambiente.
Licenziata nel 2004 dall’Assemblea generale dell’organismo mondiale nella capitale del Ghana, la Confessione di Accra sostiene che le questioni relative alla giustizia economica ed ecologica non siano solo da ricondursi a temi sociali, politici e morali ma siano parte integrante della fede in Gesù Cristo e coinvolgano la chiesa nella sua interezza.

Comitato CMCR

Riformati mondiali a Zurigo

Appuntamenti pubblici
L’11 maggio, nella chiesa riformata di Horgen, sul lago di Zurigo, insieme ai leader del CMCR - che con 232 chiese membro rappresenta 80 milioni di cristiani in tutto il mondo - si terrà un simposio pubblico dal titolo: “Chiesa, Stato e politica”, con focus su Corea del Sud, Siria, Brasile e Camerun.
Domenica 12 maggio alle 10 presso il Grossmünster di Zurigo è in agenda un culto internazionale celebrato in tedesco e inglese insieme ai rappresentanti della CMCR, tra cui il segretario generale, pastore Chris Ferguson. La predicazione è affidata alla presidente della CMCR, pastora Najla Kassab. Al temine della cerimonia sarà possibile acquistare il francobollo commemorativo per il Cinquecentenario della Riforma di Zwingli.

Riformati mondiali a Zurigo

La Comunione mondiale delle chiese riformate (CMCR) ha sede a Hannover in Germania e conta più di 80 milioni di cristiani in tutto mondo: congregazionalisti, riformati, presbiteriani, chiese unite e valdesi.