La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Danza macabra nel Grossmünster

Il celebre "sprayer" zurighese Harald Naegeli ha ottenuto il permesso di realizzare un'opera all'interno delle torri del Grossmünster

in  cultura , Svizzera

Danza macabra nel Grossmünster

(ve) Un tempo Harald Naegeli realizzava illegalmente la sua arte sulle facciate delle case e delle chiese. Da qualche giorno è al lavoro, munito di un permesso dell'autorità comunale, per realizzare una "danza macabra" all'interno delle torri del Grossmünster, la cattedrale di Zurigo. Per il 78.enne artista zurighese, pioniere dell'arte dei "graffiti", un sogno inseguito per oltre quattordici anni diventa realtà.
La difficoltà maggiore con la quale un artista deve misurarsi, ha scritto Naegeli in una circolare diffusa poco dopo l'inizio del lavoro alla sua nuova opera, "consiste nel placare la gelosia che la morte ha nei confronti della vita. La vita arriva sempre per prima, solo dopo entra in scena la morte".

Danza macabra nel Grossmünster

I preparativi in vista della realizzazione della "danza macabra" nel Grossmünster sono durati tre anni. Ora Naegeli può tracciare le sue figure scheletriche sulle pareti interne delle torri della chiesa. Prima dell'inizio dei lavori, le pareti sono state pulite e preparate in base alle indicazioni date dall'ufficio per la protezione dei monumenti. E tra quattro anni l'opera di Naegeli verrà cancellata. La "danza macabra" non potrà avere carattere duraturo - questa è la condizione posta dall'autorità cantonale che ha concesso l'autorizzazione a realizzare l'opera.

Harald Naegeli

Danza macabra nel Grossmünster

Lo "sprayer" ha sognato per anni di poter lavorare nel Grossmünster, ha scritto la NZZ nell'edizione del 21 novembre. Interpellato in merito al carattere transitorio dell'opera, Naegeli ha affermato: "Staremo a vedere chi, tra quattro anni, vorrà insistere affinché le mie figure vengano cancellate".
Naegeli è diventato celebre in tutta la Svizzera, negli anni Settanta del secolo scorso, quando cominciò, di nascosto, a usare lo spray sulle facciate di case e chiese di Zurigo. Da allora, la sua notorietà si è diffusa a livello internazionale. A causa delle sue opere, illegali, Naegeli è finito spesso davanti a giudici e tribunali.
La "danza macabra" del Grossmünster sarà terminata probabilmente entro la fine di gennaio 2019. Provvisoriamente, il vernissage è stato fissato per il 25 gennaio. (ref.ch; trad. e adat. Paolo Tognina)