La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Sanzionato per aiuto a profugo

Un pastore evangelico è stato condannato per avere ospitato un richiedente l'asilo e avergli dato da mangiare

in  Svizzera , protestantesimo , migrazione

Sanzionato per aiuto a profugo

(ve) Due agenti di polizia sono entrati in chiesa, a Le Locle, lo scorso febbraio, una domenica mattina, durante il culto, e hanno prelevato il pastore Norbert Valley prima che terminasse la funzione. Valley è stato portato in centrale e quindi interrogato. Lo scorso 15 agosto, il pastore è stato condannato, in primo grado, per "avere offerto, a più riprese, ospitalità e dei pasti" a un togolese che si trova in Svizzera in situazione irregolare. La pena consiste in una multa di 1000 franchi, sospesa con la condizionale, e nel pagamento delle spese giudiziarie.
Contro la decisione della giustizia neocastellana, Norbert Valley ha inoltrato ricorso, "non per evitare la sanzione penale", ha scritto in una lettera indirizzata al ministero pubblico del cantone di Neuchâtel, "ma per non dovermi arrendere al fatto che il mio Paese vada così male".

Anche Neuchâtel ha favorito il rifugiato
Norbert Valley cura a tempo parziale l'Eglise évangélique de l’Arc jurassien, a Le Locle. Svolgendo la sua funzione pastorale, Valley ha incontrato un rifugiato togolese al quale ha offerto ospitalità e alcuni pasti. Il profugo era stato arrestato, nel dicembre dello scorso anno, e quindi rilasciato senza che il mandato di espulsione nei suoi confronti venisse messo in atto dalle autorità neocastellane. L'uomo, la cui domanda d'asilo non era stata accolta dalle autorità elvetiche, gode peraltro di buona reputazione nella regione.

Lampedusa frontiera d'Europa (Segni dei Tempi RSI La1)

Predicazione e impegno sociale
Il pastore Valley afferma di non sentirsi colpevole di nessun reato. "Non ho fatto altro che esercitare il mio dovere di assistenza nei confronti di una persona in difficoltà", sostiene, "applicando uno dei principi fondatori dell'umanità, dell'evangelo e dello stato di diritto".
Norbert Valley lavora, a tempo parziale, anche presso il Centre de rencontre FREE di Morat. Esponente di primo piano degli ambienti evangelici liberi svizzeri, nell'ambito del Réseau évangélique suisse, è noto per il modo in cui associa strettamente annuncio evangelico e impegno sociale. (LaFree.ch/Paolo Tognina)