La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Germania: ricordare la shoah è oggi “più importante che mai”

Consiglio centrale degli ebrei preoccupato per la crescita delle formazioni di estrema destra

in  ebraismo , Europa

(EPD/Protestinter) La scomparsa di testimoni dell'Olocausto e la moltiplicazione di formazioni di estrema destra rendono più importante che mai il ricordo della shoah, lo sterminio degli ebrei voluto dal regime nazista e dai suoi alleati in Europa. Lo ha sottolineato il Consiglio centrale degli ebrei in Germania in occasione della Giornata internazionale dedicata alla memoria delle vittime dell'Olocausto. Particolare preoccupazione è stata espressa nei confronti dell'estremismo di destra che continua a guadagnare terreno in Germania. “Bisogna combattere questa formazione alla radice, con tutti i mezzi di cui lo Stato dispone”, afferma il Consiglio. Ogni giorno scompare qualche testimone di quel periodo oscuro. “Diventa sempre più urgente preservare il loro ricordo".

"Liliana Segre, una bambina nella Shoah" (video Segni dei Tempi RSI La1)

Guardare in faccia la realtà
La ex presidente del Consiglio centrale, Charlotte Knobloch, ha messo in guardia contro “l'oblio della Storia”, questo “peccato folle commesso nei confronti della nostra cultura politica”. “Chi non ricorda il proprio passato, anche e soprattutto i suoi capitoli più cupi, corre il pericolo di ripetere gli errori commessi”, ha sottolineato la sopravvissuta all'Olocausto interpellata dalla stampa.